PROGETTI

Morandini 502

World
L'edificio è la rappresentazione reale di un'opera d'arte del maestro italiano Marcello Morandini. Ospita al primo piano la sede di un museo / casa d'aste con l'esposizione di opere d'arte italiane. All'ultimo piano è presente un ristorante di eccellenza che celebra la cucina italiana.
Morandini 502
• Base 28 x 28 m, altezza 216 m
• 27 piani e 53 livelli che ospitano 42 appartamenti duple

Ogni appartamento si sviluppa su un livello nero ed uno bianco, con dimensioni che variano da 770 mq a 850 mq.

Grattacielo dalla forma e rappresentazione reale di un'opera d'arte del maestro italiano Marcello Morandini, con un'altezza di circa 216 m, lunghezza e larghezza della base di 28 m ciascuna, di circa 27 piani e 53 livelli per un totale di 42 appartamenti duplex. Ogni appartamento si sviluppa su un livello nero ed un livello con cubo bianco. Le dimensioni degli appartamenti variano da 770 mq a 850 mq. Al primo piano è progettata la sede di un museo/casa d'arte per l'esposizione di tematiche a rotazione di opere d'arte italiane; all'ultimo piano è presente un ristorante di eccellenza per celebrare la cucina italiana.

___
Progetto realizzato dallo studio LF&Partners

Tema Celebrativo
Arte
Tipo di asset
Residenziale, Museale, Ristorazione
Stato
Da realizzare nel paese di interesse per investimento
Concept
L'edificio vuole costituire un nuovo concetto di Building con questi obiettivi:

Fare vivere l'arte italiana all'esterno e all'interno (affreschi, sculture, strutture architettoniche uniche) dell'edificio, in un'esperienza completa.

Creare un ambiente in cui l'uomo è esattamente al centro e a contatto con la natura.
Fare vivere il "made in Italy" in cui ogni oggetto e struttura sia disegnata in modo unico, in altre parole un'opera d'arte.

L'intero palazzo sarà oggetto di «Copyright».


Analisi economico finanziaria
Il modello di business è stato studiato affinchè esista un ROI interessante per i diversi soggetti che parteciperanno all'iniziativa
L'Investitore ottiene il ROI dall'investimento
• dalla vendita degli appartamenti
• dagli affitti del museo e della zona espositiva
• dall'affitto / gestione del ristorante
• dalla pubblicità e dagli sponsor
• dai minori costi derivanti da un accordo esclusivo con fornitori italiani selezionati.
Il Buyer ottiene il ROI dall'investimento
• in termini di rapporto
Price / Quality unica
• dalla valutazione dell'opera d'arte acquisita
• dall'innovazione dell'edificio.
Il Provider ottiene il ROI dall'investimento
• in termini di pubblicità locale e internazionale
• in termini di penetrazione commerciale nel mercato in cui l'edificio verrà costruito.